header wiki – Huis van de Nijmeegse Geschiedenis

50 Waalsprong (It)

Uit Huis van de Nijmeegse geschiedenis

Ga naar: navigatie, zoeken
Periodo: 
Televisione e computer
Con il nuovo quartiere ‘Waalsprong’ (lett.: salto sul fiume Waal), Nimega si espande oltre il fiume modificando drasticamente i propri contorni. Entro il 2020, tra Lent, Ressen e Oosterhout saranno realizzate circa 12.000 nuove abitazioni per 30.000 persone, approssimativamente un quinto della popolazione attuale di Nimega.

A differenza dei sobborghi di Dukenburg e Lindelholt, nati in seguito agli ampliamenti urbani degli anni ’70 e ’80, il Waalsprong sarà caratterizzato da abitazioni unifamiliari di proprietà e da pochi alloggi sociali. Nella ‘Cittadella’, il cuore dell’agglomerato, sorgeranno negozi, ristoranti, locali di svago, uffici e abitazioni. Il Waalsprong fa parte del programma urbanistico Vinex - varato agli inizi del 1990 – che all’interno del Quarto Rapporto sullo Sviluppo Spaziale interviene sulle scelte localizzative per nuove espansioni residenziali. Con il Rapporto sono state individuate alcune città cui si consentiva la realizzazione di grandi progetti edilizi nelle immediate vicinanze del centro urbano, per un totale di 650.000 abitazioni. Altre località Vinex nella regione Gheldria sono: Schuytgraaf e Westeraam rispettivamente in prossimità di Arnhem ed Elst. Gli elementi che caratterizzano le località Vinex sono l’attenzione alla qualità dello spazio e l’impegno degli operatori di mercato verso un adeguamento dell’offerta alla domanda di alloggi. L’edificazione in prossimità di centri urbani, assieme ad un’offerta immobiliare costituita soprattutto da abitazioni di proprietà, ha lo scopo di attirare i benestanti creando un’ulteriore solidità finanziaria per tali centri urbani. La vicinanza della città rende superflui grossi investimenti in nuove infrastrutture. La politica abitativa sottesa al programma Vinex rappresenta un elemento di rottura con quanto sperimentato negli anni ’60 e ’70 quando si mirava alla costruzione di centri residenziali lontani dalla città. Riguardo a Nimega, alcuni esempi sono: Beuningen, Druten e Wijchen. Il Waalsprong, probabilmente, rappresenta l’ultimo grande ampliamento urbano di Nimega. La nuova politica della pianificazione spaziale, infatti, si sta indirizzando verso la costruzione di nuove abitazioni all’interno delle città, ovvero verso il rinnovamento e la compattazione nell’ambito urbano esistente. Nimega ha ancora spazio per la crescita insediativa entro i propri confini. È già in progetto il ‘Waalfront’, un nuovo quartiere tra la ferrovia, il Waal e le strade Weurtseweg e Winselingseweg.

Il Waalsprong a nord, il Waalfront a sud-ovest e un nuovo ponte fanno parte del progetto ‘Nimega abbraccia il Waal’. Il progetto prevede inoltre la ristrutturazione del lungofiume e la ricostruzione della diga di Lent per allargare il letto del Waal tra Nimega e Lent – e dunque per evitare il ripetersi del fenomeno dell’acqua alta.
Canonicoon50.gif
‘Nimega abbraccia il Waal’
dal 2002
Snelbinder, ponte ciclabile tra Nimega e Lent (AM)

50 snelbinder.jpg

Fonte: Erwin van der Krabben, in: De Canon van Nijmegen, Uitgeverij Vantilt (Nijmegen 2009)
KENNISBANK
Verder graven in de historie van stad en omgeving
FACEBOOK
Op de hoogte blijven van het laatste nieuws van het Huis
EDUCATIE
Projecten en maatwerk voor het onderwijs
VERHALEN
Verteld verleden